Collezione Verner Panton

Verner Panton, nato il 13 febbraio 1926 a Gamtofte, Fyn, è morto il 5 settembre 1998 a Copenaghen. Era un designer danese e uno dei designer più influenti dell'Europa degli anni '1960. Era anche un combattente della resistenza.

I suoi sforzi principali erano nell'arredamento, nell'illuminazione e nel design delle stanze, dove ha sperimentato nuove forme e colori forti e utilizzando i nuovi materiali e metodi di produzione più recenti. Acciaio, plastica e fibra di vetro erano alcuni dei suoi materiali preferiti. 

Ha studiato alla Scuola Tecnica di Odense e alla Scuola di Architettura dell'Accademia di Belle Arti 1947-51 e da allora è attivo in Danimarca, ma soprattutto all'estero. Ha vissuto in Svizzera negli ultimi anni. Panton era un dipendente dell'architetto Arne Jacobsen 1950-52, era in viaggi di studio nei paesi europei 1952-55 e ha aperto il suo studio di design nel 1955.

Durante l'occupazione, era un combattente della resistenza in un gruppo militare a Bogense, che tra l'altro. ha svolto il pericoloso lavoro di ricevere armi cadute.

Tra le altre cose, lo è nota per la Panton Chair, la sedia Panton che divenne la prima sedia a oscillazione libera realizzata con un unico pezzo di plastica; un pensiero e una tecnica rivoluzionari del tempo. La sedia è ancora prodotta, tuttavia, in una versione aggiornata di polipropilene che non è dannoso per l'ambiente allo stesso modo della fibra di vetro / plastica rinforzata con fibre.